La situazione agli Internazionali di Roma

La situazione agli Internazionali di Roma

Gli Internazionali di Roma, iniziati la scorsa settimana con i turni preliminari, sono entrati ieri nel vivo con le sfide valevoli per i 32esimi di finale e con i sedicesimi che si stanno già giocando oggi. Sulla terra rossa del Foro Italico, per il torneo del circuito Masters 1000 ATP, abbiamo assistito alla bella vittoria per 2 a 0 dell’eterno Fabio Fognini contro l’austriaco Thiem. Allo stesso tempo, però, hanno già salutato la manifestazione Cobolli, Sonego e Zeppieri.

Con Matteo Berrettini ancora fuori per l’operazione alla mano destra infortunata, tutte le speranze azzurre sono rivolte verso JannikSinner. Il tennista altoatesino, numero 13 del ranking mondiale, esordirà questa sera alle ore 20.30, salvo ritardi, contro lo spagnolo Pedro Martinez, numero 40 al mondo. In caso di vittoria assisteremo ai sedicesimi al derby tutto italiano tra Sinner e Fognini.

Nel frattempo c’è da registrare la vittoria di Norrie che ha eliminato l’altro italiano in gara Luca Nardi, e la vittoria di Novak Djokovic, testa di serie numero 1, recentemente uscito sconfitto nella semifinale di Madrid contro il vincitore del torneoCarlos Alcaraz, grande assente dell’appuntamento capitolino per concentrarsi sul Roland Garros, contro il russo Karatsev che, a differenza delle voci passate, ha preso parte al torneo così come i suoi connazionali, evitando l’esclusione come invece accadrà sicuramente a Wimbledon.

Grande attesa anche per l’esordio a Roma di RafaNadal che domani scenderà in campo contro lo statunitense Isner, vincitore nei 32esimi contro Cerundolo. Lo spagnolo, testa di serie numero 3, vuole bissare la vittoria dello scorso anno, e superare il suo record di 10 vittorie nel torneo capitolino.

Sempre domani toccherà alla seconda testa di serie Alexander Zverev che se la vedrà contro l’argentino Baez, cercando di dimenticare la finale persa pochi giorni fa a Madrid.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *