Napoli – Udinese 3-2. E’ l’undicesima di fila per i ragazzi di Spalletti

Napoli – Udinese 3-2. E’ l’undicesima di fila per i ragazzi di Spalletti

Il Napoli ha ottenuto 11 vittorie in Serie A per concludere il 2022 da capolista, ma è stata più dura del previsto battere l’ Udinese con il suo tentativo di rimonta fallito sul 3-2. Ma è fuga verso lo scudetto.

I Partenopei erano otto punti di vantaggio sulla seconda e cercavano l’undicesima vittoria consecutiva per chiudere il 2022, con  Kvaratskelia e  Rrahmani ancora infortunati. I friulani erano caduti dalla serie di sei vittorie consecutive, ma avevano comunque perso solo uno degli ultimi 13 turni.

 

L’Udinese si rende subito pericolosa in contropiede, con Alex Meret che si cala velocemente per parare da distanza ravvicinata un tiro di Gerard Deulofeu .

Tuttavia, il Napoli passa in vantaggio quando Victor Osimhen supera Jaka Bijol con un colpo di testa sul cross di Eljif Elmas dalla sinistra.

Le cose peggiorano ulteriormente per l’Udinese quando Deulofeu è improvvisamente crollato a terra ed è scoppiato in lacrime mentre parlava con lo staff medico, lasciando intendere un grave infortunio.

Il secondo colpo del Napoli è stato un contropiede, innescato dal colpo di tacco di Osimhen per Chucky Lozano, il cui passaggio reggente ha trovato Piotr Zielinski al limite dell’area per un ricamo di destro nell’angolino alto. Gran gol.

Proprio mentre l’Udinese si è fatta minacciosa, il Napoli ha  trovato il terzo gol in contropiede. Andre-Frank Zambo Anguissa allarga il gioco sulla sinistra per Elmas, che taglia dentro Bijol e batte Marco Silvestri sul primo palo.

Era quasi 4-0 pochi istanti dopo,  con Silvestri toglie il tiro al volo di Elmas da sotto la traversa, poi si precipita coraggiosamente fuori per fermare un calcio in testa di Osimhen.

Osimhen ha anche scaldato i guanti di Silvestri sul primo palo dopo una forte corsa in solitaria di Anguissa, ma l’Udinese ha finalmente ottenuto un gol di consolazione quando Isaac Success ha messo a segno l’assist per un mezzo tiro al volo di Ilija Nestorovski .

Pochi istanti dopo, è stato 3-2, quando Lazar Samardzic ha beffato Kim Min-jae e si è lanciato in avanti per insaccarla nell’angolo più basso.

I friulani, che in questa stagione hanno guadagnato più punti di chiunque altro dalle situazioni di svantaggio, hanno continuato a riversarsi in avanti e a mettere sotto pressione il Napoli fino al fischio finale con il tiro al volo di Roberto Pereyra deviato a lato. Ma niente da fare. Questo, pare essere decisamente l’anno del Napoli di Spalletti.

Napoli-Udinese 3-2 – Guarda tutte le statistiche

Napoli vs Udinese

Osimhen 15 (N), Zielinski 31 (N), Elmas 58 (N), Nestorovski 79 (U), Samardzic 82 (U)

Napoli – Udinese – Le pagelle

Vai al link

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *