Il ritorno di Eriksen in Premier League

Il ritorno di Eriksen in Premier League

Lo avevamo lasciato mentre si allenava a Chiasso, in Svizzera, dopo aver rescisso consensualmente il suo contratto con l’Inter, ma a breve potremmo rivederlo in campo. Stiamo parlando ovviamente di Christian Eriksen, lo sfortunato calciatore danese vittima di un arresto cardiaco durante la partita Finlandia-Danimarca degli scorsi Europei.

Non potendo ottenere l’idoneità in Italia, a causa di un defibrillatore sottocutaneo che gli era stato applicato dopo la sfiorata tragedia, il fantasista è stato costretto a lasciare la Serie A per iniziare la sua “seconda vita” altrove.

In passato si era parlato dell’interessamento di due sue ex squadre, l’Odense, il club danese in cui si è fatto notare e l’Ajax, team in cui è definitivamente esploso primo di accasarsi in Inghilterra al Tottenham. Ed è proprio la Premier League il campionato in cui starebbe per tornare.

Secondo quanto riferito dai quotidiani sportivi, Eriksen starebbe svolgendo le visite mediche per entrare a far parte della rosa del Brentford, squadra neopromossa nel massimo campionato inglese.

A differenza dell’Italia, nel Regno Unito il defibrillatore non rappresenta un ostacolo per poter giocare e, nel caso di Eriksen, il club inglese non ha chiesto un referto da parte del medico curante del giocatore, ma si accontenta dell’esito delle visite mediche di squadra.

Si attendo ora i risultati dei test che qualora fossero positivi porterebbero alla firma entro mercoledì, rendendo Eriksenil primo calciatore della Premier League a giocare con un defibrillatore.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *