Haaland fenomeno: doppietta anche all’esordio in Premier League con il City vincente

Haaland fenomeno: doppietta anche all’esordio in Premier League con il City vincente

Dopo gli esordi con triplette nei suoi precedenti campionati, il bomber norvegese Haaland sigla una doppietta decisiva all’esordio

Erling Haaland ha segnato due gol al suo debutto in Premier League con il Manchester City; ha aperto la sua difesa del titolo con una vittoria per 2-0 sul West Ham, dimostrando davvero perché Pep Guardiola ha speso molto per portare l’attaccante in questa stagione.

Haaland ha impiegato 35 minuti per aprire il suo score del City dal dischetto dopo essere stato atterrato dal portiere in area, e poi ha segnato con un tiro basso e preciso al 65 ‘per raddoppiare il vantaggio.

Dopo che il Liverpool è stato fermato sul pareggio dal Fulham sabato , il City ha avvertito tutti in anticipo che rimane la squadra da battere in Inghilterra.

Il City ha guidato la Premier segnando la scorsa stagione 99 gol, superando il Liverpool di un punto, nonostante giocasse spesso senza un attaccante di peso in attacco. Avere l’imponente Haaland nel mezzo rende l’attacco di Guardiola ancora più  efficace e spaventoso.

Dopo che il City ha lottato per scassinare la difesa del West Ham nei primi 30 minuti, Haaland ha mostrato la sua velocità per accelerare tra due difensori inseguendo un passaggio in area di Gundogan ed è stato atterrato dal portiere Alphonse Areola.

Ha realizzato con calma il rigore e poi si è seduto a gambe incrociate in una posa meditativa: la sua celebrazione del gol che potrebbe diventare uno spettacolo frequente in Premier League.

haaland meditation

Anche il portiere Areola, che è entrato in campo al 29′ dopo un colpo di Lukasz Fabianski, non ha potuto fare molto per impedire il secondo gol. Haaland ha cronometrato perfettamente la sua corsa per incontrare un passaggio filtrante di Kevin de Bruyne e poi ha usato il suo piede sinistro per infilare la palla nell’angolo più lontano.

Haaland ha segnato 86 gol in 89 partite durante le sue tre stagioni al Borussia Dortmund per affermarsi come uno dei giocatori più ricercati in Europa prima di scegliere di trasferirsi al City, dove suo padre Alfie ha giocato tra il 2000-2003.

Alfie Haaland ha festeggiato sugli spalti quando suo figlio è diventato il secondo giocatore del City a segnare due gol al suo debutto in Premier League, dopo Sergio Aguero nel 2011.

È stato sostituito al 78esimo con una standing ovation, dopo aver sfiotrato la tripletta quando il suo colpo di testa è andato alto. A giudicare da questa prestazione, però, non passerà molto tempo prima che il prossimo record arrivi per Haaland.

Foto: Instagram

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *